CAPPADOCIA GOREME LA VALLE DELL'AMORE

Foto scattate il 3 gennaio 2010 in occasione di un viaggio in camper in Turchia

Cappadocia è una regione dell'Anatolia centrale in Turchia.

La Cappadocia (in turco: Kapadokya; greco Καππαδοκία), che significa "terra dai bei cavalli", è una regione storica dell'Anatolia, un tempo ubicata nell'area corrispondente all'attuale Turchia centrale.

La Cappadocia, insieme al parco nazionale di Göreme, si caratterizza per una formazione geologica unica al mondo e per il suo patrimonio storico e culturale tale da farla rientrare nella lista dei patrimoni dell'UNESCO.

Le peculiarità geologiche del sito hanno fatto sì che i suoi paesaggi siano spesso descritti come "lunari". La formazione geologica tipica, un tufo calcareo, ha subito l'erosione per milioni di anni, acquisendo forme insolite ed è abbastanza tenero da consentire all'uomo di costruire le sue abitazioni ricavandole dalla roccia, dando vita a insediamenti rupestri, piuttosto che a edifici innalzati da terra. In questo modo, i suoi paesaggi lunari sono pieni di cavità e grotte, sia naturali che artificiali, molte delle quali continuano ad essere frequentate e abitate ancora oggi.