3. ago, 2017

Testo

Ricerche sul nome TOMASO se con UNA SOLA EMME o con DUE EMME

 

1° RICERCA SUL NOME TOMASO ORIGINE E SIGNIFICATO:

Origine aramaico-ebraica (‘Toma’-‘Toam’ resi poi in greco e tardo latino ecclesiastico ‘Thomas’ e in arabo ‘Tauam’) 

Significato gemello 

Onomastico 3 luglio e 21 dicembre (San Tommaso apostolo, protettore di carpentieri, geometri e muratori); 7 marzo (San Tommaso d'Aquino, protettore della scuola e degli studenti ). 29 dicembre (San Tommaso Becket arcivescovo di Canterbury, assassinato nella sua cattedrale protettore dei birrai ). 22 giugno 6 luglio (San Tommaso Moro) 8 e 22 settembre (San Tommaso, arcivescovo di Valencia ). 

Frequenza Tommaso con le sue varianti si avvicina agli 80.000 omonimi, ed è in ripresa, dato che il nome rientra nella classifica dei primi 30 più gettonati nel 2012; mentre al femminile, Tommasa e Tommasina con varianti si attesta appena intorno alle 10.000 unità. 

Varianti italiane Al maschile: Tomaso, Tomasso, Tommasino, Tomasino… Maso, Masino… Al femminile: Tommasa, Tommasina, Masina… 

Varianti straniere Thomas (francese, inglese, tedesco, multilingue); Thomassin (diminutivo francese); Tom, Tommy, Tommie ([diminutivi] inglese); Tomas (spagnolo e portoghese); Foma (russo) 

Curiosità sul nome (nelle arti, lettere, scienze, storia e varia umanità) In genere, Tommaso è sinonimo di Didimo, gemello, come pure di Gemino, Geminiano o del greco Adelfo (vedi). Numerosi i Santi omonimi, fra cui spiccano il filosofo d’Aquino e l’apostolo. A proposito, dire ‘come San Tommaso’ di qualcuno equivale a definirlo incredulo, ossia colui che non crede finché non vede o tocca con mano: proprio come l'omonimo apostolo che credé solo dopo aver messo il dito nella piaga di Gesù. In lingua russa, la ‘t’ diventa ‘f’: perciò Teodoro diviene Fiodor e Tommaso è Foma. Tra le persone degne di memoria storica: alcuni Principi di Savoia omonimi; Thomas More o Tommaso Moro, filosofo, consigliere e ministro di Enrico VIII d’Inghilterra che lo condannò a morte perché contrario alle nozze dello stesso re con l’amante Anna Bolena (anche lei finta al capestro); Thomas Jefferson, presidente USA; il capopopolo napoletano Tommaso Aniello detto Masaniello. Di altre categorie, alcuni fra studiosi, scienziati e artisti: - economisti: Thomas Malthus; - filosofi e teologi: Tommaso D'Aquino, Thomas More (vedi sopra), Thomas Müntzer, Tommaso Campanella, Thomas Hobbes; - scienziati: Thomas Alva Edison (inventò la lampadina elettrica); - pittori: Masaccio (alias Tommaso di Ser Giovanni di Mone Cassai detto); - scrittori: Tommaso da Celano, Tommaso Grossi, Tommaso Landolfi, Tom Antongini (biografo del poeta Gabriele d’Annunzio); il tedesco Thomas Mann, gli inglesi Thomas Hardy, Thomas de Quincey e Thomas Disch; - poeti: Thomas Stearns Eliot (anche drammaturgo che rievocò l’uccisione dell’arcivescovo di Canterbury Tommaso Becket nel dramma ‘Assassinio nella cattedrale’). Personaggi letterari e musicali nei titoli: fra i romanzi: ‘La Capanna dello zio Tom’, di Harriet Beecher-Stove; ‘Tom Jones’, di Henry Fielding; ‘Le avventure di Tom Sawyer’ di Mark Twain; tutti e tre trasposti in film omonimi di successo. Nei fumetti e cartoni animati ‘Tom e Jerry’ sono i simpatici Tom il gatto e Jerry il topo, personaggi in perpetua rivalità creati da William Hanna e Joseph Barberta e molto amati dai bambini e ragazzi di mezzo mondo. 

Qualità personale Al suono un po’ duro del nome corrisponde una personalità dolce, serena, equilibrata, tendente anche alle arti. Sensibilità e solidarietà al massimo (specie al femminile). 

Totem portafortuna 
Animale: 
pitone 

Pianta:
ginepro 

Colore dominante:
blu e fucsia 

Redattore: Michele Francipane, pedagogista, psiconomasta e autore di vari saggi fra cui la trilogia ‘Dizionario ragionato dei nomi’ -‘Dizionario ragionato dei cognomi’ - ‘Dizionario ragionato dei Santi’. Ha inventato il ‘Giocabolario’ anche in versione Braille per i non vedenti. 

 

 

2° RICERCA 

Perché San Tomaso con una emme? Un errore del compromesso storico

BAGNOLO.Per i bagnolesi non è che sia un problema, ma ogni tanto c'è qualche automobilista che si chiede perché mai sul cartello all'inizio del centro abitato della frazione che confina con Novellara c'è scritto «San Tomaso», con una emme, mentre su tutte le carte geografiche, dalle carte stradali del Touring club alle piantine del Comune, c'è scritto «San Tommaso», con due emme.
C'è chi pensa a un errore di ortografia e chi pensa che sia una decisione del Comune per «risparmiare» una emme (non si sa mai, in tempi di tagli al bilancio).
Il San Tommaso (due emme) in questione è l'apostolo che, stando al Vangelo secondo Giovanni, affermò che non avrebbe creduto alla resurrezione di Cristo se non avesse toccato con mano le sue piaghe; da qui il detto: «Sono come san Tommaso, non ci credo se non ci metto il naso».
Dopo la citazione dai sacri testi, che dire di quella diatriba toponomastica? Il mistero di quella emme in meno sul cartello stradale è presto svelato: è successo che nella prima metà degli anni Settanta il vecchio parroco di San Tommaso (un po' «esterofilo» in realtà) si era convinto che, siccome in latino il nome del santo si scrive Thomas, in italiano si dovesse scrivere Tomaso, con una emme sola. E lo strafalcione è iniziato proprio da quell'idea.
Opinione opinabile, come si può facilmente constatare consultando, ad esempio, il Dizionario Larouse «dei nomi e dei santi», o una qualche enciclopedia, o semplicemente il calendario dei santi al giorno 3 luglio, festa del santo in questione. Ma il professor Vittorio Iotti, allora capogruppo democristiano, fece propria la tesi del parroco e la portò in consiglio comunale.
A nulla valsero le caute e documentate obiezioni del consigliere e storico locale Walter Bigi, il quale ricordò fra l'altro che nel periodo napoleonico, quando San Tommaso era un Comune, nelle carte intestate e nei timbri risultavano sempre due emme. Erano gli anni del «compromesso storico», la proposta del consigliere democristiano fu comunque approvata. E fu cosi che gli abitanti di San Tommaso si ritrovarono deprivati di una emme. (v.a.)

 

3° RICERCA

TOMASO IL MIO ONOMASTICO 

San Tomaso Apostolo
Nel nuovo calendario dei Santi, trovo che il 3 luglio è segnato San Tommaso Apostolo. Tommaso "con due emme".
Fin da bambino ricordo che il 21 dicembre era una grande festa, era il mio onomastico"San Tomaso" (scritto su quasi tutti i calendari, di allora, con una sola emme). Il 21 dicembre era una grande festa perchè si avvicinava a grandi passi il Santo Natale e per i bambini era una festa molto importante, importante sotto tutti i punti di vista, dell'allegria, della religiosità, del Bambino che nasceva, il freddo e la neve che ci teneva raccolti in casa, della speranza di ricevere i regali tanto sognati (bastava un gioccatolo di legn0) od una statuina per il presepe, il presepe che era sempre presente in tutte le case, ed era tutto molto bello.
E' chiaro che parlo di altri tempi, tempi sicuramente duri ma dove tutto era più semplice e più allegro. Non è che ora non ci sia allegria è solo che non abbiamo il tempo di assaporarla. Tutto di corsa.. tutto in affanno..
Ma torniamo a San Tomaso che io continuo a scrivere con una sola emme e che continuo a festeggiare il 21 dicembre di tutti gli anni.